In Generale

La tecnologia oggi permette di effettuare diverse operazioni bancarie anche attraverso canali alternativi, quali INTERNET e il TELEFONO.
Si parla, in tal senso di REMOTE BANKING.

A seconda dei canali utilizzati avremo:

INTERNET BANKING

chi si avvale di internet

PHONE BANKING

chi si avvale del telefono fisso

MOBILE BANKING

chi si avvale delle funzionalità del cellulare

INTERNET BANKING

Molte banche offrono la possibilità di controllare on-line il proprio conto corrente e effettuare operazioni, quali ad esempio:
– ricariche del cellulare
– ricariche di carte prepagate
– pagamenti e bonifici
– visualizzazione dei movimenti.

VANTAGGI

– attivo 24 ore su 24
– evita di essere vincolati agli orari e ai giorni di apertura della banca
– evita spostamenti per raggiungere la sede della propria banca e riduce le code allo sportello
– le operazioni effettuate tramite Internet banking sono molto spesso economicamente più convenienti rispetto a quelle effettuate allo sportello.

Per poter usufruire del servizio di Internet Banking occorrono:

CODICE UTENTE
sequenza di numeri e lettere che individuano il proprio account;

PASSWORD
codice segreto che serve come successiva chiave d’accesso ai servizi;

TOKEN (o anche: “ulteriori strumenti”)
le banche mettono a disposizione ulteriori strumenti di sicurezza (chiavi USB, token, etc.) per accedere al servizio.

I codici personali associati agli strumenti di accesso al conto on-line sono necessari a garantire la sicurezza e la privacy delle transazioni e quindi è importante custodirli con cura e diligenza: se sottratti, infatti, possono consentire l’accesso al proprio conto corrente e la completa operatività su di esso. Per una maggiore protezione dei conti correnti, le banche consigliano ai propri clienti di modificare periodicamente la propria password di accesso, in modo da ridurre la possibilità che eventuali truffatori possano venirne a conoscenza e utilizzarla per effettuare frodi on-line.

PHONE BANKING

Come l’Internet banking, il Phone banking permette di verificare i movimenti del conto ed effettuare operazioni come: bonifici, ricariche telefoniche, etc. e prevede codici e password di sicurezza.

Per utilizzare il servizio basta una telefonata, che è possibile fare ovunque ci si trovi.

Si può chiamare da telefono fisso o cellulare il numero verde della banca e seguire le istruzioni che vengono fornite da un risponditore automatico, oppure parlare direttamente con un operatore.

La recente diffusione dei nuovi dispositivi mobili, come gli smartphone, dotati di molteplici ed evolute funzionalità, sta spingendo molte banche a estendere la propria offerta ricorrendo in misura maggiore al canale Mobile.

MOBILE BANKING

I nuovi servizi di Mobile Banking consentono, tra le altre cose, di effettuare operazioni o visualizzare movimenti accedendo o a siti web creati appositamente per permettere una migliore navigazione dai dispositivi mobili (smartphone e tablet) o ad applicazioni scaricabili sullo smartphone dell’utente dagli store ufficiali (Apple Store, Google Play, Microsoft Store, etc.).

Anche per l’accesso ai servizi di Mobile Banking è previsto l’uso di codici di sicurezza che, spesso, sono gli stessi utilizzati per accedere al portale di Internet Banking.

Per utilizzare i servizi di Internet,  Phone e Mobile banking è necessario sottoscrivere un apposito contratto con la banca, che comunicherà al correntista il codice cliente e illustrerà le procedure di sicurezza per accedere al servizio.

Chiunque può avere un conto on-line, occorre solo un po’ di confidenza con l’utilizzo del computer e di Internet e farsi dare indicazioni dalla propria banca su come usufruire correttamente dei servizi on-line.

Ultimo aggiornamento: 1 febbraio 2018