In Generale

La banca offre prodotti bancari e finanziari, come conti correnti, mutui, prestiti che ci servono per la gestione del nostro denaro o per l’acquisto di beni e servizi.

Il più delle volte ci affidiamo a una banca per:

  • aprire un nuovo conto corrente
  • chiedere un prestito o un mutuo
  • investire i nostri risparmi.

Quando decidiamo di avvalerci di un servizio bancario, STIPULIAMO UN CONTRATTO CON LA BANCA.

Questo vuol dire che noi e la banca prendiamo degli impegni reciproci che siamo tenuti a rispettare alla luce del contratto che abbiamo sottoscritto con la banca e che assume, pertanto, “forza di legge” tra le parti (banca/cliente).

È IMPORTANTE, perciò, CAPIRE COSA STIAMO FACENDO ED ESSERNE CONSAPEVOLI.

Prima di aprire un nuovo conto corrente o di cambiarlo, cerchiamo di capire quali sono i servizi bancari che ci servono realmente.

Una lista di domande che ci aiutino a individuare le nostre abitudini potrebbe aiutarci. Per esempio:

Usiamo molto la carta di debito, cosiddetta carta bancomat?

Usiamo la carta di credito o prepagata per fare acquisti online?

Ci rechiamo spesso in filiale?

Controlliamo e/o operiamo sul conto via internet?

Effettuiamo bonifici?

Usiamo assegni?

Abbiamo risparmi che vogliamo investire?

Se il servizio che avete scelto di avere con la banca è relativo all’investimento dei vostri risparmi, possiamo consultare la sezione 13, dedicata ai Servizi bancari per investire.

Per il resto dei servizi, dobbiamo innanzitutto considerare che a fronte di ogni operazione bancaria è generalmente previsto un costo. Valutiamo per esempio se c’è un numero massimo di operazioni a forfait, ovvero entro quale numero massimo di operazioni non si paga nulla (come per es. un certo numero di prelievi presso gli sportelli della stessa banca, ecc.).

È importante che ci sia una corrispondenza fra i servizi che scegliamo e utilizziamo e le nostre reali esigenze, in modo da contenere al massimo i costi.

Una volta capito di cosa abbiamo bisogno, facciamo un giro per informarci presso le diverse banche e, prima di scegliere, valutiamo i vantaggi e i costi dei servizi che offrono.

Cerchiamo il servizio più vantaggioso per noi, stando attenti a comprendere bene l’articolazione dei costi a seconda dei servizi. Occorre sempre verificare che quanto offerto sia in linea con le reali esigenze che si hanno.

Valutare ciò che è più opportuno per noi è un metodo che dobbiamo utilizzare sempre per fare scelte consapevoli e adeguate.

Quando compriamo un’auto o un PC facciamo molta attenzione a ciò che ci serve e al costo che dobbiamo sostenere. Quando operiamo scelte di natura finanziaria dobbiamo avere la stessa attenzione. In entrambi i casi dobbiamo avere presente che il costo che dobbiamo sostenere è influenzato anche dal trattamento fiscale del prodotto/servizio previsto dalla legge.

Ultimo aggiornamento: 1 febbraio 2018