I Fondi Comuni di Investimento

I fondi comuni di investimento raccolgono il risparmio di più investitori per investirlo in una molteplicità di strumenti finanziari.

La gestione degli investimenti dei fondi comuni è affidata a una Società di Gestione del Risparmio (SGR).

Ogni risparmiatore partecipa pro-quota al patrimonio del fondo comune, sulla base del numero di quote di cui diviene titolare al momento dell’investimento.

Il gestore del fondo diversifica così gli investimenti sulla base della politica di investimento dichiarata nel regolamento di gestione e sintetizzata nel documento recante le informazioni chiave per gli investitori. 

Mentre le azioni e le obbligazioni sono singoli strumenti finanziari, i fondi comuni sono patrimoni di pertinenza di una pluralità di risparmiatori e investiti in una pluralità di strumenti finanziari.

L’investimento in quote di un fondo comune è soggetto alle stesse regole previste per gli altri strumenti finanziari: la banca che assiste il risparmiatore nell’investimento dovrà valutare che il fondo scelto/consigliato sia adatto/adeguato alle sue caratteristiche rilevate in sede di profilatura.

Ultimo aggiornamento: 1 febbraio 2018