Conto corrente o libretto di risparmio?

LIBRETTO DI RISPARMIO

CONTO CORRENTE GIOVANI

Prevede generalmente soltanto la possibilità di eseguire versamenti e prelevamenti, poiché la sua funzione tipica è quella del risparmio.
Alcuni libretti consentono di fare ulteriori operazioni per soddisfare esigenze specifiche della clientela (ad es., effettuazione e/o ricezione di bonifici, rilascio della carta di debito).

Offre tutti i servizi di un normale conto (carta di debito, carte di credito, bonifici, ecc.). Prevede servizi di Internet banking

Può essere intestato a un minorenne ma è necessaria la firma congiunta dei genitori o di chi ne fa le veci.

Può essere intestato solo a maggiorenni
(La maggior parte delle offerte di conti correnti per giovani è valida fino ai 30 anni).

Sul “libretto” vengono annotate tutte le operazioni di prelievo e pagamento.

L’estratto conto viene spedito a casa e può essere controllato gratuitamente dagli sportelli automatici (ATM) o tramite internet.

Ha bassi costi di gestione.

Solitamente ha un canone mensile esiguo.

Ultimo aggiornamento: 1 febbraio 2018